11.90

La “Convenzione sui Diritti dell’Infanzia approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989, ratificata dall’Italia con legge del 27 maggio 1991 n. 176 depositata presso le Nazioni Unite il 5 settembre 1991” è qui reinterpretata a quattro mani dalle liriche di Vanna Cercenà e dalle immagini di Gloria Francella.

Expédié sous 48 heures

Description

Italien V.O. pour les enfants et également les tout-petits !

La “Convenzione sui Diritti dell’Infanzia approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989, ratificata dall’Italia con legge del 27 maggio 1991 n. 176 depositata presso le Nazioni Unite il 5 settembre 1991” è qui reinterpretata a quattro mani dalle liriche di Vanna Cercenà e dalle immagini di Gloria Francella.

Data la complessità del testo originale, gli articoli sono stati raggruppati in temi principali: da quelli a carattere più generale a quelli più specifici su identità, famiglia, partecipazione, educazione, protezione, salute, informazione, controllo dell’attuazione. Ognuno di questi argomenti viene sviluppato puntualmente con il riferimento agli articoli – spiegati con termini semplici e comprensibili – e una filastrocca, di cui le immagini, coloratissime e ricche di particolari, sono il perfetto complemento visivo.

20 schede contenute in una scatola di cartoncino • Formato: cm. 17 x 16,5 cm

20 cartes dans un étui cartonné à rabats • Format 17 cm x 16,5 cm.

Carte in Tavola

Collana – Collection

Exemple de contenu avec  Pinocchio e la balena

Editeur - Collection

Carte in tavola

Fatatrac

Informations complémentaires

Poids 474 g
Illustrateurs :

Age dans la langue de l'ouvrage :

Dimensions (Longueur/hauteur) :

Dimensions (largeur) :

Dimensions (épaisseur):

Description illustrations :

Description Intérieur :

Description physique - autre :

Nombre de cartes :

Pays d'édition :

Avis

Il n’y a pas encore d’avis.

Soyez le premier à laisser votre avis sur “Carte in tavola – Scoprire il mondo – I bambini nascono per essere felici – I diritti li fanno diventare grandi”

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *